Attività

Attività legale

Attività dello Studio Legale

Lo Studio Legale Capasso svolge attività di consulenza ed assistenza legale per conto di privati e società in materia civile e penale.

Gli obiettivi principali sono la qualità dei servizi offerti e la tutela degli interessi dell’assistito. In tale ottica, l’assistenza e la consulenza sono garantite sia in sede contenziosa in ogni stato e grado del procedimento (Giudice di Pace, Tribunali, Corti d’Appello, Collegi Arbitrali, Corte Suprema di Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori) sia in sede stragiudiziale (contratti e transazioni).

Lo Studio Legale ha sviluppato competenze in specifiche aree del diritto, quali:

  • Diritto penale;
  • Diritto di famiglia (separazione e divorzio breve, contratti di convivenza, negoziazione assistita);
  • Diritti reali e successori;
  • Diritto dei minori;
  • Recupero e gestione del credito (procedure esecutive immobiliari e mobiliari);
  • Responsabilità civile professionale, infortunistica e diritto assicurativo;
  • Diritto immobiliare, condominiale e delle locazioni;
  • Diritto del lavoro e previdenziale;
  • Opposizioni a sanzioni amministrative.

Per rispondere in modo efficace e puntuale alle esigenze del Cliente, lo studio legale garantisce massima serietà e professionalità nell’esame della controversia nelle sue molteplici sfaccettature. Inoltre, organizza le attività in base alla complessità e alla particolarità del caso trattato, avvalendosi, secondo le specifiche esigenze, di competenti consulenti tecnici (del lavoro, immobiliari, medico-legali, ecc.).

Lo studio opera su tutto il territorio nazionale avvalendosi di collaboratori di comprovata fiducia e professionalità e delle moderne tecnologie informatiche.

In relazione ad ogni incarico conferito, la parcella relativa all’attività svolta dallo Studio (onorari e competenze) viene calcolata in conformità alla tariffa di cui al Decreto Ministeriale Grazia e Giustizia  del 10 Marzo 2014, n. 55 (Parametri Compenso Avvocati), tenuto conto del valore della controversia e del grado di difficoltà.